Pubblicità

Mercoledì 23 Maggio 2018    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Verona Sette News
2018-05-21 RESOCONTO PROGETTO RECUPERO FARMACI NON SCADUTI - VERONA 2018-05-21 Acque Veronesi potenzia ed estende le reti fognarie a San Pietro in Cariano. Conclusi interventi per 350 mila euro. 2018-05-12 Nuovi corridoi ciclabili connettono la città 2018-05-10 Il 22 maggio la prova preselettiva per l'assunzione di autisti ATV 2018-05-08 PER CASA ABEO LA 2^ MARATONA DEL PELLEGRINO 2018-05-08 ASSESSORE TOFFALI CONSEGNA TARGA A CENTENARIA VERONESE 2018-05-08 VARIANTE 23. LE NOVITÀ URBANISTICHE. SINDACO: “NON CANCELLA, MA RISCRIVE LO SVILUPPO DELLA CITTA’” 2018-05-08 VIABILITA’ VERONA SUD. INCONTRO SINDACO SBOARINA E PRESIDENTE A4 DEL RÍO CARCAÑO 2018-05-08 SPIROMETRIE GRATUITE PER CONOSCERE COME E' CAMBIATO IL RESPIRO DEI VERONESI NEGLI ULTIMI 8 ANNI 2018-05-08 UN CONCERTO IN GRAN GUARDIA PER I 25 ANNI DI ADMOR 2018-05-08 IN ARENA SOVRINTENDENTE DEL TEATRO ALLA SCALA DI MILANO ALEXANDER PEREIRA. 2018-05-05 VERONA SETTE 2018-05-03 VARIANTE 23. LE NOVITÀ URBANISTICHE. SINDACO: “NON CANCELLA, MA RISCRIVE LO SVILUPPO DELLA CITTA’” 2018-05-03 SHAKESPEARE IN LOVE, MOMIX E L’ODISSEA DI PAOLINI PER LA 70ᵃ EDIZIONE DELL’ESTATE TEATRALE VERONESE 2018-05-03 IN PIAZZA ERBE FIERA DELLE ANTICHE ARTI E MESTIERI
ADIGE TV: Home Verona Sette News Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info
















Mercoledì 3 Marzo 2010
"vergognati straniero", bufera in Circoscrizione

“Vergognati extracomunitario”. Nessun pelo sulla lingua, nemmeno nella sede istituzionale più importante a livello locale, il Consiglio. Così l’attacco di Loris Marini, 79 anni, vicepresidente leghista della sesta circoscrizione, al 28enne consigliere del Pd scaligero, Yared Ghebremariam Tesfau, di origine etiope. Causa dell’insulto è la discussione animosa e onnipresente sul Traforo delle Torricelle, che ha acceso ancora di più gli animi dei politici veronesi.

IL CONSIGLIO – “C’è stata qualche parola di troppo, uno sfogo forse portato all’estremo da Marini” commenta il responsabile provinciale della Lega Nord, Matteo Bregantini “Non c’è traccia dell’ennesima deriva xenofoba e razzista montata ad arte e strumentalizzata per i consensi elettorali. La cosa sicura è che si tratti di una frase inopportuna ma che si scosta molto dalla figura di Loris Marini, esponente politico che molte volte si è impegnato nel mondo del volontariato manifestando grande solidarietà nei confronti dei disagiati”.

La bagarre è scoppiata nella sede di Borgo Venezia dopo le provocazioni da una parte e dall’altra e culminate dalla dichiarazione di Corsi nell’aver prontamente sconfitto la “piaga” dei “vu cumprà” per le strade veronesi. Parole che hanno spinto il consigliere del Partito democratico a complimentarsi ironicamente con l’assessore per “il livello culturale”, che hanno scatenato le ire di Marini. Un epiteto razzista, quello del leghista, che in aula ha lasciato tutti a bocca aperta ed è rientrato poco dopo con le scuse personali: “Mi è scappata- ha annunciato- e ammetto di aver sbagliato. La fase animata della discussione mi ha portato a dire cose che non pensavo. C’è stato un fraintendimento e credevo che le parole di Tesfau fossero indirizzate a me. Nulla di personale comunque, tanto che nell’ufficio del presidente Spada io e il consigliere Pd ci siamo avvicendati e stretti la mano”. Parole ingiuriose, chiosa lo stesso Tesfau, poiché provenienti da “un esponente politico in una sede istituzionale”. Ammette il 28enne consigliere: “Io criticavo la presunta coesione della maggioranza di Corsi è mi è piovuto addosso un insulto. Sottolineo che non c’è nulla di personale tra me e Marini ma è grave che un esponente come lui, garante delle istituzioni, sia arrivato a certe parole per farsi valere. L’insulto in sé non mi fa né caldo né freddo poiché pronunciato con un livello culturale e politico molto basso”.

LE REAZIONI – Solida la presa di posizione di Mauro Spada, presidente della sesta circoscrizione in quota Forza Italia: “Prendo le distanze dagli epiteti lanciati da Marini verso il consigliere Tesfau. Non ne condivido né gli atteggiamenti né i modi che giudico maleducati e non rispettosi. Posso solo dire che durante il Consiglio capita di dover sedare qualche bagarre nata dalla discussione concitata di alcuni esponenti”. Voci che si accavallano, urla e interruzioni varie sono all’ordine del giorno nelle tematiche politiche che più interessano, ma Spada precisa che “è deprimente seguire i vari politici che si scagliano contro gli oppositori e zittire le voci. Il Consiglio non è una classe di studenti indisciplinati, né tantomeno posso fungere io da maestro per riportare tutti alla calma. Mi appello al buonsenso civico e all’educazione”.

Cerca di placare le polemiche l’assessore Enrico Corsi, facendo appello alle “legittime discussioni animate che animano la protesta contro il passante”: “C’è stato un reciproco scambio di accuse e credo che Marini abbia semplicemente detto qualche parola in più del necessario. Sono cose che possono succedere e posso garantire che l’epiteto non sia oggetto di istigazione all’odio razziale”.

Dura, invece, la reprimenda del consigliere provinciale del centrosinistra, Diego Zardini che “esprime solidarietà al collega del Pd” e che annuncia l’appoggio alla mozione di biasimo che verrà presentata ai prossimi consigli di circoscrizione: “Spero vivamente che si prendano provvedimenti, e che Marini, in qualità di rappresentante delle istituzioni faccia un passo indietro e rassegni le dimissioni. Certe parole sono inammissibili nella discussione politica”.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Verona
Acque Veronesi potenzia ed estende le reti fognarie a San Pietro in Cariano. Conclusi interventi per 350 mila euro.
RESOCONTO PROGETTO RECUPERO FARMACI NON SCADUTI - VERONA
Il 22 maggio la prova preselettiva per l'assunzione di autisti ATV
IN ARENA SOVRINTENDENTE DEL TEATRO ALLA SCALA DI MILANO ALEXANDER PEREIRA.
UN CONCERTO IN GRAN GUARDIA PER I 25 ANNI DI ADMOR
SPIROMETRIE GRATUITE PER CONOSCERE COME E' CAMBIATO IL RESPIRO DEI VERONESI NEGLI ULTIMI 8 ANNI
VIABILITA’ VERONA SUD. INCONTRO SINDACO SBOARINA E PRESIDENTE A4 DEL RÍO CARCAÑO
VARIANTE 23. LE NOVITÀ URBANISTICHE. SINDACO: “NON CANCELLA, MA RISCRIVE LO SVILUPPO DELLA CITTA’”
ASSESSORE TOFFALI CONSEGNA TARGA A CENTENARIA VERONESE
PER CASA ABEO LA 2^ MARATONA DEL PELLEGRINO
VERONA SETTE
A Pescantina estesa la rete fognaria.
IN PIAZZA ERBE FIERA DELLE ANTICHE ARTI E MESTIERI
SHAKESPEARE IN LOVE, MOMIX E L’ODISSEA DI PAOLINI PER LA 70ᵃ EDIZIONE DELL’ESTATE TEATRALE VERONESE
VARIANTE 23. LE NOVITÀ URBANISTICHE. SINDACO: “NON CANCELLA, MA RISCRIVE LO SVILUPPO DELLA CITTA’”
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03