Pubblicità

Mercoledì 18 Settembre 2019    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Budapest
2019-09-17 Veleni e magiche pozioni al Museo Nazionale Atestino 2019-09-17 MOSTRA WAITING FOR THE OPERA | GLI APPUNTAMENTI DI SETTEMBRE 2019-09-14 TOCATÌ 2019. INAUGURATA LA 17ᵃ EDIZIONE 2019-09-14 A Padova, emozioni nella grande Scultura del Novecento 2019-09-14 A Verona, concerto spettacolo per la grande mostra al Museo di Castelvecchio 2019-09-13 Il comandante Bramato lascia Verona. Il saluto del sindaco 2019-09-13 Veleni e magiche pozioni al Museo Nazionale Atestino 2019-09-13 CARLA FRACCI AL MARAVILIA FESTIVAL 2019-09-11 Alla Fondazione Cini un grande Emilio Isgrò. 2019-09-11 APERTE ISCRIZIONI PER CORSI DI RUSSO E SCUOLA RUSSICA DI CONOSCERE EURASIA 2019-09-11 MARAVILIA FESTIVAL - QUESTA SERA IL BALLETTO DI MILANO - UNICA DATA VENETA 2019-09-08 Viabilità per Tocatì Festival dei Giochi in Strada 2019 2019-09-07 VINO, LA COLLINA DEI CILIEGI: AMARONE IN BOTTE NUOVO LUSSO PER APPASSIONATI 2019-09-07 VINO, LA COLLINA DEI CILIEGI: AMARONE IN BOTTE NUOVO LUSSO PER APPASSIONATI 2019-09-06 VIAGGIO IN CINA. L’AMARONE CONQUISTA L’EXPO DI HANGZHOU. SBOARINA: “A BREVE UN VOLO DIRETTO DA VERONA ALLA CINA”
ADIGE TV: Home Budapest Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info



















Martedì 11 Dicembre 2012
Presentato a Budapest l'anno della Cultura Italiana in Ungheria 2013

La Stagione Culturale Italo-Ungherese è stata presentata a Budapest, presso il Ministero degli Affari Esteri Ungherese, dove l’Ambasciatore d’Italia, Maria Assunta Accili, e il Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura, Gina Giannotti, hanno illustrato il programma dell’anno della cultura italiana in Ungheria 2013.
Dieci sezioni, più di cento eventi fra mostre d’arte, musica, design, cinema, letteratura, teatro ed eventi speciali, per presentare in Ungheria il meglio dell’Italia di oggi con le sue eccellenze proiettate nel futuro e le sue potenzialità ed anche per rafforzare i legami che già uniscono i due Paesi e crearne di nuovi.
Nel corso del 2013, in 6 città ungheresi – Budapest – Szeged – Pécs – Debrecen – Balatonfured – Eger - la cultura e l’identità italiane saranno declinate nei diversi settori, da quelli tradizionali a quelli attuali come scienza, design, moda, patrimonio architettonico e paesaggistico, cultura alimentare. Sarà anche dato ampio spazio al tema “L’Italia del futuro – Territori – Industrie culturali – Made in Italy”, alla tecnologia, all’artigianato di qualità e all’industria culturale e creativa che caratterizzano il nostro Paese e si traducono in una produzione che si distingue a livello internazionale per bellezza, innovazione, e funzionalità, risultato di una felice sintesi tra prassi imprenditoriale di eccellenza con una ricca e fertile eredità di idee, cultura e storia.
L'inaugurazione
Il programma culturale sarà inaugurato con un raro concerto di musica barocca – l’Oratorio “La morte di San Giuseppe” di Giovan Battista Pergolesi - il 6 gennaio alle ore 19.00 presso la sede dell’Istituto Italiano di Cultura (1088 Budapest - Bródy Sándor u. 8).
L'anniversario della nascita di Giuseppe Verdi
Le principali iniziative dell’Anno Italia Ungheria 2013 – suddivise in varie sezioni – includono per la Musica un concerto augurale, che quest’anno avrà un programma essenzialmente verdiano; due concerti – uno affidato alla Fondazione Arena di Verona, l’altro ad una nota orchestra ungherese – consacrati interamente a Giuseppe Verdi (1813 / 2013), il compositore che incarna l’opera lirica italiana e di cui ricorre, nel 2013, il duecentesimo anniversario della nascita; un ciclo dedicato ai Talenti italiani, che accanto ad alcune giovani promesse della musica italiana presenta artisti ormai di fama internazionale, tra cui Michele Campanella, Mario Caroli, Enrico Dindo; ed infine il ciclo Suoni italiani – ormai alla sua II edizione – che presenta alcuni momenti della musica italiana antica e contemporanea, jazz e popolare puntando sulla varietà e sulla qualità delle proposte.
Arte, design e fotografia
Un posto privilegiato, in linea con quello che è l’obiettivo di fondo dell’anno Italia Ungheria – la promozione dell’Italia contemporanea in tutti i suoi aspetti – è occupato dal Design, dall’Arte contemporanea, dalla Scienza e Tecnologia. Quest’ultima in particolare verrà presentata attraverso due mostre di cui una ripercorre i risultati raggiunti nei 150 anni di storia unitaria, l’altra apre una porta sul futuro, mostrando alcune delle eccellenze italiane in campo scientifico e tecnologico suscettibili di avere uno sviluppo negli anni a venire.
Anche la fotografia italiana sarà rappresentata attraverso alcune mostre che illustrano l’opera di fotografi italiani di fama internazionale.
Letteratura
La Letteratura rivolge l’attenzione non solo alla presentazione di autori italiani da far conoscere e valorizzare, ma anche autori ed opere che verranno celebrati in occasione di importanti anniversari che cadono appunto nel 2013, ed infine anche autori italiani tradotti in lingua ungherese. L’Editoria occupa una notevole posizione nell’anno in cui l’Italia è ospite d’onore del Festival internazionale del libro di Budapest, proponendo, oltre la presenza di numerosi autori, varie mostre.
Cinema e teatro
Il Cinema, in una realtà straniera, rappresenta un forte strumento di conoscenza della lingua e della società del Paese di cui è espressione. Per questa ragione, al Cinema è riservato un posto importante e una presenza costante e consolidata nel tempo, con una media di oltre 60 film per stagione. Non mancherà inoltre nel 2013 il MittelCinemaFest, che presenterà una rassegna ricca e contemporanea, accompagnata dalla presenza di numerosi ospiti fra attori e registi. Anche il Teatro verrà rappresentato nel programma 2013 dell’Istituto Italiano di Cultura, con alcuni eventi che al teatro in realtà si ricollegano in maniera quasi trasversale come una lettura poetica realizzata da giovani attori della scuola di teatro del Piccolo Teatro di Milano; attraverso uno spettacolo di marionette della compagnia storica Carlo Colla, e uno spettacolo di teatro, danza e musica I promessi sposi tratto dal romanzo di Alessandro Manzoni. Un capitolo a parte meritano infine gli Eventi Speciali, che coinvolgono varie discipline e diverse arti.
Lingua
Tra gli eventi speciali figura uno dei programmi ormai più consolidati nell’attività promozionale degli Istituti Italiani di Cultura all’estero, La Settimana della lingua italiana, che propone una serie di manifestazioni nei più svariati settori, con un posto di rilievo dato alla comunicazione e al coinvolgimento di scuole, borsisti e Università.
L’organizzazione della Stagione Culturale Italo-Ungherese 2013 è stata resa possibile dalla collaborazione di numerose Istituzioni italiane pubbliche e private. Altrettanto numerose le Istituzioni ungheresi, che parteciperanno a questo anno culturale con prestigiosi eventi italiani.

Per ulteriori informazioni :
Istituto Italiano di Cultura
Tel. +36 1 483 20 63
ufficiostampa.iicbudapest@esteri.it



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Budapest
Ungheria modifica bilancio 2016 per ricaricare fondo "Modern Cities"
Fusione in vista per duei produttori di acqua minerale ungheresi
L'Ungheria pensa a nuova tassa sulla GDO
Budapest 2024: approvate sedi per le Olimpiadi d'Estate
Acque Veronesi: Interruzione del servizio idrico in tutto il Comune di Fumane
A Natale aumenteranno i passeggeri all'aeroporto di Budapest
MagNet Bank apre la prima „community bank”
Ungheria, negozianti dovranno assumere più personale per legge
Budapest, fabbrica Dreher a porte aperte
FIORELLA MANNOIA ALL’ARENA DI VERONA
UNICEF sceglie Budapest come hub per financial e HR
VERDE PUBBLICO: interventi settimanali
Budapest dice "Buongiorno Italia!": il picnic sull'erba di Italian Festival
Banca Centrale ungherese, prestiti per sviluppo fino a dicembre 2015
L'ungherese NNG apre uffici in Giappone e USA
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03