Pubblicità

Martedì 21 Maggio 2019    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Obiettivo Territorio
2019-05-21 Martedì 21 maggio, festa di San Zeno: chiusi gli uffici comunali 2019-05-19 FESTIVITÀ DI S.ZENO: VARIAZIONI DEGLI ORARI DI MUSEI E MONUMENTI 2019-05-19 Giornata del naso rosso 2019-05-19 La straordinaria Coppi Special del Museo Nicolis. Un pezzo di storia del ciclismo in ricordo del mitico campione Fausto Coppi. 2019-05-17 Andrea Chénier una grande storia d'amore 2019-05-17 Acque Veronesi, piano strategico per Veronetta 2019-05-17 Drone subacqueo Gladius Mini 2019-05-17 I FIORI DI VERONA, PER TUTTA ESTATE, A MILANO MARITTIMA. COMUNE DI VERONA E AMIA PRTOAGONISTI A "CERVIA - CITTA' GIARDINO". 2019-05-16 Grandi eventi all'Arena di Verona 2019-05-15 VERONA CELEBRA SAN ZENO CON CINQUE GIORNI DI FESTA 2019-05-15 A VERONA PRIMA SEDE CASSA DEPOSITI E PRESTITI. SINDACO: “GRANDE OPPORTUNITA’, CONFERMA IL PESO DELLA NOSTRA CITTA’ E AGEVOLA LO SVILUPPO” 2019-05-15 Verifica statica albero in piazza Indipendenza 2019-05-14 Andrea Chénier di Umberto Giordano. Un nuovo allestimento 2019-05-13 INVITO Vernice per la Stampa giovedì 16 maggio, ore 11 Treviso, Museo Nazionale Collezione Salce 2019-05-13 Verona - Teatro Camploy DEBUTTA "IL SERPENTE" DI LUIGI MALERBA
ADIGE TV: Home Obiettivo Territorio Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info



















Sabato 8 Dicembre 2018
Prorogato fino ad aprile 2019 il CdA uscente di Autovie Venete con Maurizio Castagna Presidente e Ad

Rispettate quelle che erano le previsioni della vigilia per quanto riguarda l'assetto gestionale di Autovie Venete. Nel corso, infatti, di una “assemblea lampo”, convocata in prosecuzione di quella che si era svolta lo scorso 6 novembre, con all'ordine del giorno la determinazione del numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione, la loro nomina e la durata dell'incarico, la nomina del Presidente del Consiglio di Amministrazione, nonché dei componenti del Collegio sindacale per gli esercizi 2018/2019; 2019/20120; 2020/2021, è stato deciso, su proposta di Friulia, socio di maggioranza con il 79,44% del capitale sociale (erano presenti Generali Italia, Friulia Spa e Regione Veneto), non è stato effettuato il rinnovo degli organi societari con la decisione di mantenere in capo all'attuale CdA il mandato conferito a suo tempo.
Friulia ha fatto presente all'assemblea come il socio di maggioranza abbia ancora necessità di un ulteriore periodo di riflessione al fine di completare le valutazioni di competenza per il rinnovo delle cariche sociali.
Un tanto, anche in ragione della complessità gestionale e operativa che caratterizza la Società, coinvolta nella delicata fase di trasferimento della concessione al nuovo soggetto subentrante e nelle more, altresì, di meglio comprendere quale sarà lo scenario definitivo di riferimento.
Sulla base di questa premessa, Friulia ha quindi proposto di rinviare la trattazione di tutti gli argomenti all'ordine del giorno ad una nuova assemblea da convocarsi a cura del Consiglio di Amministrazione nel mese di aprile 2019, proposta che è stata votata all'unanimità.
Sarà dunque ancora Maurizio Castagna a guidare la società nel doppio ruolo di Presidente e Amministratore Delegato, in attesa che da parte delle forze politiche che amministrano la regione vengano assunte le decisioni conseguenti al rinnovo, tenendo conto che contemporaneamente sta proseguendo l'attività per quanto riguarda l'avvio della Newco interamente pubblica che, salvo sorprese da parte dell'Unione Europea, dovrebbe subentrare ad Autovie Venete con una concessione trentennale nella gestione delle tratte autostradali attualmente in capo alla Spa.
Non è un mistero che il ruolo di Presidente dovrebbe andare in quota a Forza Italia, considerando, peraltro, che la Newco attualmente ha come amministratore unico l'avvocato Anna Di Pasquale, già consulente di Autovie Venete e Friulia, nominata con incarico triennale dalla giunta regionale precedente.
Domenica 9, intanto, alle 8 Autovie Venete aprirà parzialmente al traffico il primo dei due viadotti sul Tagliamento, lungo la direttrice Venezia, mentre dal 16 dicembre, l'intera circolazione dei veicoli - anche quelli diretti a Trieste - si sposterà sul manufatto, opera principale del terzo lotto della terza corsia.
Autovie Venete in una nota sottolinea “la rapidità dei lavori con cui si è raggiunto questo obiettivo nonché, più in generale, per la realizzazione della terza corsia che è sempre stata un obiettivo fortemente perseguito dal Commissario straordinario per l'emergenza in A4 e presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga e della società”.
Gli oltre 550 conci che compongono il viadotto lungo 1.520 metri - spiega la concessionaria - sono stati costruiti e varati in 10 mesi. L'infrastruttura in calcestruzzo, larga 20,3 metri, è costituita da 20 campate con 19 pile. Ogni pila è formata da 8 pali trivellati, ciascuno di diametro pari a 1,5 metri, infissi a una profondità di 75 metri.
Per consentire l'esecuzione degli ultimi lavori, a partire dalle 21 dell'8 dicembre fino alle 8 del 9 l'autostrada verrà chiusa in entrambe le direzioni nel tratto tra l'interconnessione A4/A28 e lo svincolo di Latisana.
Per consentire l'esecuzione degli ultimi lavori sul viadotto, a partire dalle ore 21,00 di sabato fino alle ore 08,00 di domenica l'autostrada verrà chiusa in entrambe le direzioni di marcia nel tratto compreso tra l'interconnessione A4/A28 (Nodo di Portogruaro) e lo svincolo di Latisana.
Verrà interdetta al traffico - e quindi alla sosta di tutti i veicoli - anche l'area di servizio "Fratta Sud", dalle ore 18,00 di sabato fino al termine delle attività. A partire dalle ore 08,00 il nuovo ponte verrà aperto al traffico, ma solamente lungo la direzione Venezia.
Contemporaneamente i mezzi percorreranno il nuovo sedime di traffico, di collegamento al viadotto in entrata e in uscita, per un tratto di circa 6 chilometri tra le località Ronchis e Fossalta di Portogruaro. La circolazione, ricorda Autovie avverrà sempre su due corsie.
Nelle giornate successive verranno completati i lavori sulla carreggiata opposta, compreso il posizionamento dei new jersey centrali. Una nuova chiusura dell'autostrada è prevista a partire dalle ore 21,00 di sabato 15 dicembre fino alle ore 08,00 di domenica 16. In quel caso verranno chiusi i tratti compresi tra l'allacciamento A4/A28 (Nodo di Portogruaro) e l'allacciamento A4/A23A (Nodo di Palmanova) in direzione Trieste e tra lo svincolo di Latisana e il Nodo di Portogruaro in direzione Venezia.
Verranno chiusi al traffico dalle ore 18 del sabato anche le aree di servizio di Gonars Sud e Fratta Sud. A partire dalle ore 08,00 di domenica 16, quindi, si potrà viaggiare su entrambi i sensi di marcia sul nuovo viadotto.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Obiettivo Territorio
Approvato il piano strategico 2019/2022 di Civibank che prevede una forte espansione in Veneto, una relazione con le opportunità del Porto Franco di Trieste e un aumento di capitale pari a 65 milioni
L'assemblea degli azionisti di Credit Agricole FriulAdria approva il bilancio che chiude con oltre 61 milioni di utile e riconferma alla presidenza la professoressa Chiara Mio
Busta con due proiettili a Giovanni Taormina, giornalista della sede Rai del Fvg, impegnato in inchieste sulla 'ndrangheta e sugli interessi della mafia in regione
Abbinamento europee e amministrative il 26 maggio in Friuli Venezia Giulia: prossima la decisione della giunta
Nessuna svendita del Porto di Trieste ai cinesi. la dichiarazione all'Ansa del Presidente Zeno D'Agostino
Bilancio positivo per la CAV, la società composta da Regione Veneto e Anas, che chiude il 2018 con oltre 23 milioni di utile netto
Impegno dei politici del Fvg, ad eccezione dei 5 Stelle, a sostegno di Consumatori Attivi nel tutelare i risparmiatori truffati dalle banche
Nominata al vertice di Friulia la leghista triestina Federica Seganti
La Regione ha scelto: sarà Federica Seganti, leghista triestina, la nuova presidente della finanzi aria del Fvg Friulia SpA
"Non ci sono morti di serie A e vittime di serie B": così Matteo Salvini alla Foiba di Basovizza per il Giorno del Ricordo
Anche Salvini e Tajani domenica alla Foiba di Basovizza per le celebrazioni della Giornata del Ricordo
Traffico pesante in aumento sulla rete di Autovie Venete con calo dei veicoli leggeri
Soddisfazione anche a NordEst per l'arresto in Bolivia di Cesare Battisti
Friuli Venezia Giulia, per il 2019 arrivano 142 milioni in più nel patto tra Stato e Regione
Niente aumenti per i pedaggi di Autovie e della Brescia-Padova mentre aumentano per il Passante di Mestre e i tratti della Cav
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03