Pubblicità

Venerdì 31 Marzo 2023    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Trieste Sette
2023-03-29 A VERONA E PROVINCIA LA 59^ EDIZIONE DEL TORNEO DELLE REGIONI DI CALCIO A 5 2023-03-29 VERONA HA LA SUA 1^ GARANTE PER LA TUTELA DEGLI ANIMALI 2023-03-29 PRIMO ANNO DI ATTIVITA’ DEI CENTRI DI COMUNITÀ 2023-03-29 TARIFFAZIONE DELLA SOSTA VIA HRAYR TERZIAN 2023-03-29 Presentata al parlamento Europeo dall’on. 2023-03-29 TULIPANOMANIA A BARDOLINO: 50 MILA BULBI FIORITI SUL LUNGOLAGO E NELLE AIUOLE DELLE FRAZIONI 2023-03-29 I territori amano il bio: la carica dei (quasi) 100 comuni che non usano pesticidi 2023-03-28 TUTTI PRONTI PER VINITALY AND THE CITY. VERONA SI ANIMA DI EVENTI 2023-03-28 CINTA MAGISTRALE, TRE NUOVE PORZIONI DI PROPRIETA’ DEL COMUNE. TESORI PRESTO SVELATI ALLA CITTA’ CON VISITE GUIDATE 2023-03-28 L'imprenditore Claudio Cioetto eletto nuovo presidente di Confimi Apindustria Verona 2023-03-28 “IL MIO PURGATORIO. DANTE PROFETA DI SPERANZA” UNA SPECIALE ETICHETTA “VESTE” LA BOTTIGLIA DI LUGANA DOC MANDOLARA E MORETTE – AZIENDA AGRICOLA VALERIO ZENATO 2023-03-28 28 marzo 2023 - Auditorium Domus Mercatorum, incontro sul tema: “La rivoluzione gentile: Spazi e voci di donne tra impresa e cultura”. Mostra presso la Camera di Commercio, Verona. 2023-03-28 Export 2022, da Verona: un 12% in più, rispetto al 2022. Giuseppe Riello: “Cresciamo a tasso costante; potremmo essere più competitivi”. 2023-03-28 Sovrano Militare Ordine di Malta: a Verona, la “II Giornata di Formazione melitense”. 2023-03-28 È TUTTO PRONTO PER IL VINITALY AND CITY
ADIGE TV: Home Trieste Sette Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info Trieste



















Venerdì 6 Maggio 2022
RIGOLETTO: NUOVA PRODUZIONE AL TEATRO VERDI DI TRIESTE

DI MAURO BONATO

Rigoletto IL capolavoro di Giuseppe Verdi è in scena a Trieste dal 6 al 14 maggio. Nel nuovo allestimento della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste il Maestro Concertatore e Direttore è Valentina Peleggi con alla regia e alle scene Éric Chevalier e i costumi di Giada Masi.
Rigoletto non è nuovo per Trieste. Infatti è andato in scena al Teatro Verdi per la prima volta nel novembre del 1851 con 15 rappresentazioni complessive ed è stato inserito nel cartellone ben altre 26 volte, con un ultimo spettacolo nel 2016.
Tra le note di regia, Chevalier scrive: “Un'opera popolare come Rigoletto è in grado di attirare un nuovo pubblico, ma deve essere presentata in modo leggibile e comprensibile, per rivolgersi efficacemente allo spettatore che non abbia necessariamente i codici del teatro lirico. Mi sembra fondamentale, registicamente, interpretare l’opera in modo tale da non scoraggiare chi si appresta per la prima volta al linguaggio lirico. Le trasposizioni nel tempo, l’opera ambientata in uno spazio e tempo diversi da quelli originali, possono funzionare, ma in realtà non sono essenziali. Credo sia fondamentale invece interpretare quest'opera cercando di restituirle il suo significato originario”. Tra le note della direttrice Peleggi si legge: “Rigoletto è un capolavoro del genio verdiano, la prima della cosiddetta ‘trilogia popolare’ che include Il Trovatore e La Traviata. Opera amata, conosciuta e travagliata, Rigoletto è uno specchio che riflette impietosamente le meschinerie, le abiezioni, la corruzione di tutto un mondo. Iniziando dal Duca (che per motivi di censura non è potuto figurare come sovrano) e passando per i cortigiani, nessuno sembra salvarsi. Ma allo stesso modo è difficile tracciare una linea fra buono e cattivo: la corruzione è generale e pervade, sebbene in misura diversa, ciascun personaggio. Ma Verdi sospende il giudizio. Rigoletto riflette la complessità̀ dell’animo umano, e la musica esprime questa doppia anima”.
Nel cast il Duca di Mantova sarà interpretato da Antonio Poli e Carlos Cardoso, Rigoletto da Devid Cecconi e Stefano Meo. Gilda avrà la voce di Ruth Iniesta e Olga Dyadiv, mentre Sparafucile sarà portato in scena da Abramo Rosalen e Cristian Saitta. Infine Maddalena sarà Anastasia Boldyreva, Giovanna Kimika Yamagiwa, Il Conte di Monterone Rocco Cavalluzzi, Matteo Borsa Dario Sebastiano Pometti, Il Conte di Ceprano Francesco Musinu, La Contessa di Ceprano/Un paggio della Duchessa Rinako Hara e Un usciere di Corte Damiano Locatelli.




Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Trieste
Romeo and Juliet sul palcoscenico del Verdi a Trieste
Al teatro Verdi di Trieste "I Capuleti e i Montecchi"
André Lislevand al festival del Barocco
A Trieste va in scena Macbeth con la regia di Henning Brockhaus
A TRIESTE UN NUOVO ALLESTIMENTO DI LA BOHÈME
A Trieste per Bohème c’è l’Open Press Conference in Show
UN PROGRAMMA RUSSO NOVECENTESCO AL VERDI
OTELLO IN SCENA AL TETRO VERDI DI TRIESTE
IL CONCERTO DI PRIMAVERA AL TEATRO VERDI DI TRIESTE
DON PASQUALE, L’OPERA BUFFA SUL PALCOSCENICO DI TRIESTE
AL TEATRO VERDI DI TRIESTE UN NUOVO ALLESTIMENTO PER TOSCA
MADAMA BUTTERFLY IN SCENA AL TEATRO VERDI DI TRIESTE
AL VERDI DI TRIESTE MOZARTIADE (OVVERO BASTIANO E BASTIANA)
LA VEDOVA ALLEGRA TORNA AL TEATRO VERDI DI TRIESTE
La magia del Lago dei Cigni al teatro Verdi di Trieste
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up