Pubblicità

Domenica 12 Luglio 2020    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Vicenza Sette
2020-07-11 LA CITTA’ SI VESTE DI LIRICA CON NUOVE SCENOGRAFIE. LUCI E SOCIAL LE NOVITA’ DI QUEST’ANNO. SINDACO: “VERONA E’ L’OPERA, IN QUESTO MODO LO VEDIAMO OVUNQUE” 2020-07-11 DIVIETO DI CONSUMARE ALCOLICI SUL SUOLO PUBBLICO DOPO LA MEZZANOTTE. SBOARINA: "FINO AL 14 UTILIZZIAMO I PLATEATICI PER STARE CON GLI AMICI" 2020-07-11 CASA DI GIULIETTA. SBOARINA. "IN TRE ANNI FATTO TUTTO CIO' CHE E' MANCATO NEI DIECI PRECEDENTI" 2020-07-11 POLIZIA LOCALE. SCOPERTA VERONESE 27ENNE NULLATENTE CON 315 VEICOLI INTESTATI 2020-07-11 ESTATE TEATRALE VERONESE. SPAZIO AI GIOVANI AL CHIOSTRO DI SANTA EUFEMIA. INGRESSO A 5 EURO PER UNIVERSITARI E UNDER 26 2020-07-10 APPROVATO IL NUOVO REGOLAMENTO IMU. INTRODOTTE AGEVOLAZIONI PER ANZIANI, DISABILI E SU COMODATO IN PERIODI DI EMERGENZA 2020-07-10 VISITE GUIDATE ALLA SCOPERTA DEL CENTRO DI VERONA 2020-07-10 "LO SO CHE NON SONO SOLO", NUOVO PROGETTO PER GLI 80ENNI CHE VIVONO DA SOLI. SBOARINA: “IN OGNI ZONA DI VERONA CI SARA' UN OPERATORE SOCIALE PER GLI ANZIANI NON IN CARICO AI SERVIZI SOCIALI” 2020-07-10 SCUOLE. RIMBORSO ISCRIZIONI NIDI E RETTE DELLE MENSE. ‘SCONTO’ SUI PAGAMENTI DI SETTEMBRE PER CHI PROSEGUE LO STESSO CICLO SCOLASTICO 2020-07-09 ARRESTATO SPACCIATORE IN UN APPARTAMENTO A SANTA LUCIA. ASS.POLATO: “LE SEGNALAZIONI DEI CITTADINI FONDAMENTALI PER INTERVENIRE TEMPESTIVAMENTE” 2020-07-09 POLIZIA LOCALE. RICERCA TESTIMONI. TAMPONAMENTO IN VIA GOLINO, CONDUCENTE AUTO GRIGIA LASCIA NUMERO DI TELEFONO NON RAGGIUNGIBILE 2020-07-09 VISITE GUIDATE GRATUITE IN GAM E ALLA MOSTRA DEDICATA A UGO ZANNONI 2020-07-09 ATV, il biglietto del bus si acquista dallo smartphone 2020-07-08 'TRAMONTI UNESCO', PER RISCOPRIRE LE MURA MAGISTRALI. VERONA FESTEGGIA I VENT’ANNI DAL RICONOSCIMENTO UNESCO 2020-07-08 CINEMA E DANZA ALL'ANTICA DOGANA AI FILIPPINI. ASS. BRIANI: "UN ALTRO SEGNALE DI VIVACITA' CULTURALE"
ADIGE TV: Home Vicenza Sette Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info



















Mercoledì 17 Gennaio 2018
Prolungamento di via Aldo Moro, sindaco Variati: “Punto al finanziamento dell'opera"

“A Roma ho intravisto la possibilità di ottenere finanziamenti certi per la prosecuzione di via Aldo Moro fino alla Postumia, soluzione che alleggerirebbe la città dal traffico pesante e da quello di attraversamento a nord est. Con questo obiettivo sto cercando, in accordo con il presidente di Anas Gianni Vittorio Armani, di elaborare un atto aggiuntivo al Protocollo sulla variante alla SP46 che impegni il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a finanziare non solo la progettazione, ma anche la realizzazione dell'opera. Oltre ai 5 milioni a cui attingere per la progettazione, ritengo infatti aggredibili i 3 miliardi di euro del Fondo Infrastrutture 2018. Ma serve aggiornare il Protocollo finché c'è il Governo, ovvero entro febbraio”.

Questo l'impegno del sindaco Achille Variati che, praticamente avviati i lavori della variante alla SP46, è ora concentrato sul secondo stralcio dell'intesa, relativo, appunto, alla prosecuzione di via Aldo Moro.

“Dalla firma di quel Protocollo, che risale all'agosto del 2013 – ha ricordato oggi il sindaco dopo aver illustrato la sua azione alla giunta - sono successe alcune cose importanti. Da un lato la società Autostrada ha confermato nel piano economico finanziario 15 milioni 875 mila euro per il “potenziamento della viabilità di adduzione al casello della A31 di Vicenza nord”, ovvero per il prolungamento di via Aldo Moro. Dall'altro l'Unesco, al termine delle ispezioni in città, ha espresso parere negativo rispetto all'ipotesi di completamento della tangenziale a nord, ovvero alla realizzazione degli stralci 3 e 4 del Protocollo, in quanto la nuova strada precluderebbe i naturali coni visuali verso le montagne, e ha invitato l'amministrazione a compiere approfondimenti e ipotizzare soluzioni alternative. In terzo luogo il Comune ha effettuato uno studio sui flussi di traffico che, relativamente alla prosecuzione di via Aldo Moro, ha evidenziato che anche nel medio e lungo periodo è sufficiente realizzare una strada a una sola corsia per ciascun senso di marcia. Infine, il costo del delicato nodo di Ca' Balbi è uscito dal progetto del prolungamento, in quanto opera oggi connessa, e quindi finanziata, nell'ambito dell'alta velocità alta capacità ferroviaria. Di qui la decisione di puntare su un nuovo accordo per il finanziamento prioritario della progettazione e realizzazione del prolungamento, lasciando ad approfondimenti futuri lo studio del completamento dell'anello a nord”.

Il prolungamento di via Aldo Moro, nel dettaglio, sarà una nuova strada di 3,2 chilometri di lunghezza che si snoderà dall'attuale rotatoria con strada di Bertesina fino alla Postumia. Anas ha già realizzato indagini geologiche e tecniche, rilievi topografici aerei e alcuni studi preliminari. Due le opere significative previste: un sovrappasso all'intersezione con la linea ferroviaria Vicenza Treviso e un sottopasso all'incrocio con la Postumia che tutelerebbe anche i coni visuali di villa Imperiali.

L'annuncio dell'accelerata sul percorso di individuazione del finanziamento per il prolungamento di via Aldo Moro è stata anche l'occasione per il sindaco di commentare l'interpellanza presentata dal consigliere comunale Daniele Guarda sull'opportunità di concordare un cronoprogramma in relazione alla scelta del progetto di eliminazione del passaggio livello di Anconetta.

“Il prolungamento di via Aldo Moro – ha detto a questo proposito il sindaco – potrebbe senz'altro costituire un'alternativa a viale Anconetta durante il cantiere per l'eliminazione del passaggio a livello, ma non credo che si possa realisticamente pensare di avere la nuova strada in tempi brevi, mentre RFI conta di arrivare alla conferenza dei servizi sul suo progetto già nell'autunno del 2018. Ecco perché ritengo sia opportuno non rallentare un'opera altrettanto importante per la città, i cui soldi sono già presenti nella convenzione tra RFI e Regione, ma sostenere al contrario la progettazione della migliore soluzione oggi possibile, che integri il percorso aereo con un sottopasso ciclopedonale per il collegamento tra le diverse funzioni del quartiere”.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Vicenza
Giostre a Campo Marzo a Pasqua, avviso per manifestazione di interesse
A San Biagio il nuovo polo dell'Agenzia delle Entrate
Per la prima volta cerimonia pubblica collettiva per il conferimento della cittadinanza
Incontro di formazione sul turismo destinato agli operatori della polizia locale
Contributo acquisto biciclette a pedalata assistita
Contributo acquisto biciclette a pedalata assistita
Opera pia asili scuole materne, pubblicato l'avviso per la nomina di un componente del CdA
Vicenza Calcio, seggiolini dello stadio personalizzati e azionariato diffuso
In occasione della Giornata della memoria
Arrivano a 65 i defibrillatori pubblici installati in strutture scolastiche e sportive
“Il calabrone”, annullato lo spettacolo teatrale in programma a Bertesinella
Inaugurato il Giardino della Vittoria, ora aperto al pubblico
Al via "GenerAzioni", servizi in rete per assistere a casa anziani e non autosufficienti
Contributi per i cittadini, riapre il bando per la sostituzione delle caldaie di casa
La grande arte del circo al Teatro Spazio Bixio, dal 12 gennaio all'11maggio cinque serate
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03