Pubblicit

Mercoled 22 Maggio 2024    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Trieste Sette
2024-05-21 EMMA DANTE DIRIGE ‘IL TANGO DELLE CAPINERE’: DELICATO E INTENSO MOSAICO DEI RICORDI AL TEATRO CAMPLOY 2024-05-21 ACCENDIAMO L’IMPRENDITORIA FEMMINILE 2024-05-21 Fedrigoni annuncia l’acquisizione della tedesca POLI-TAPE, gruppo leader specializzato in grafica tessile, application tape e film per stampa digitale di grande formato 2024-05-21 Provincia di Verona e fotovoltaico: mappatura delle aree agricole di pregio, nel Veronese. Fotovoltaico, solo su terreni, non considerati di pregio e individuati come aree idonee. 2024-05-21 Gruppo Generali, informazioni andamento, al 31 marzo 2024. 2024-05-21 "Tutte le Note del Bianco", a Monteforte d'Alpone, Verona: un connubio tra vino e musica, da giovedì 23, a domenica 26 maggio 2024. 2024-05-20 GIARDINI APERTI A VERONETTA E OLTRE 2024-05-20 EX CAMPO DI CONCENTRAMENTO DI MONTORIO, IL 25 E 26 MAGGIO ULTIME VISITE GRATUITE GUIDATE 2024-05-20 INFLAZIONE E ANDAMENTO DEI PREZZI A VERONA 2024-05-20 Oltre 13 mila persone trasportate dai bus navetta in occasione della visita di Papa Francesco 2024-05-20 Valpolicella Film Festival 2024: ai nastri di partenza 2024-05-20 A Ca’ Foscari quattro Kandinskij mai visti prima in Italia 2024-05-20 IL FLOREALE “BENVENUTO FRANCESCO” ALLE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO 2024-05-20 V edizione di “Giardini aperti”, a Veronetta e in altre zone della Città scaligera, nei giorni di sabato 25 e di domenica 26 maggio 2024. Anche Valdonega, forti e massimilianee Torricelle… 2024-05-20 ACIS - Associazione Culturale Italo Spagnola, Verona: Desfile de Moda flamenca y Noche flamenca…
ADIGE TV: Home Trieste Sette Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info Trieste



















Gioved 8 Dicembre 2022
A TRIESTE UN NUOVO ALLESTIMENTO DI LA BOHÈME

DI MAURO BONATO

La Bohème debutta al teatro Verdi di Trieste venerdì 9 dicembre (alle 20.30) e replica Sabato 10 (alle 20,30), domenica 11 (ALLE 16,00), venerdì 16 (alle 20,30), sabato 17(alle 16,00) e domenica 18 (alle ore 16,00).
Nel nuovo allestimento di Fondazione Teatro lirico di Trieste, firmato da Carlo Antonio de Lucia le scene sono di Alessandra Polimeno e Carlo Antonio de Lucia e i costumi di Giulia Rivetti.
Sul podio il direttore Christopher Franklin con la partecipazione del coro I Piccoli Cantori della Città di Trieste diretti dal maestro Cristina Semeraro.
Fondazione ha scelto un cast che vedrà in scena volti dalle voci fresche per un palcoscenico d’eccellenza.
Mimì è il soprano Lavinia Bini (primo cast 9,11,16, 18 dicembre)) e Filomena Fittipaldi (secondo cast, 10 e 17 dicembre) e Rodolfo il tenore azero Azer Zada per la prima serata di domani e successivamente rispettivamente i tenori Alessandro Scotto di Luzio e il portoghese Carlos Cardoso.
Musetta è interpretata dai soprani Federica Vitali e l’ucraina Olga Dyadiv, ormai voce simbolo dei nuovi talenti cresciuti nel teatro giuliano, mentre Marcello saranno il baritono coreano Leon Kim e Luca Galli, e per Colline ci saranno Fabrizio Beggi e Andrea Comelli.
Gli atri protagonisti sono Schaunard Clemente Antonio Daliotti, Alcindoro/Benôit Alessandro Busi, Parpignol Andrea Schifaudo, Il sergente dei doganieri Damiano Locatelli, un doganiere Giovanni Palumbo e un venditore ambulante Andrea Fusari
Il cast che quanto mai conferma l’aspirazione del Verdi di Trieste a farsi palcoscenico d’eccellenza di un meditato sostegno per i nuovi artisti italiani.

L’opera di Giacomo Puccini arriva al Teatro Giuseppe Verdi di Trieste nel secondo titolo di stagione, dopo il successo di pubblico e critica di Otello e nel nuovo allestimento della Fondazione lirica.
Tra i ventun allestimenti andati in scena al Teatro dal 1899 ad oggi, di cui l’ultimo nel 2016, spicca la produzione di Bohème del 1974 in cui Katya Ricciarelli e Josè Carreras, entrambi ventottenni ed entrambi reduci dal proprio debutto da pochissimi anni, diedero vita ad un’edizione di cui ancora oggi il Verdi è fiero.
Per Trieste la ‘Bohème’ segna una lunga storia d’amore con il debutto italiano di quella che a metà Ottocento era in tutta Europa il titolo per eccellenza, cioè The Bohemian Girl di M.W.Balfe, di cui a Trieste si conserva una rarissima partitura originale in una collezione privata.






Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Trieste
A TRIESTE LA CENERENTOLA DI ROSSINI
ZANON E ZUKERMAN SUL PALCO DEL VERDI A TRIESTE
Orfeo all’inferno va in scema al teatro Verdi
Al Verdi di Trieste va in scena Turandot
Al teatro Verdi di Trieste "I Capuleti e i Montecchi"
André Lislevand al festival del Barocco
A Trieste va in scena Macbeth con la regia di Henning Brockhaus
A Trieste per Bohème c’è l’Open Press Conference in Show
UN PROGRAMMA RUSSO NOVECENTESCO AL VERDI
OTELLO IN SCENA AL TETRO VERDI DI TRIESTE
RIGOLETTO: NUOVA PRODUZIONE AL TEATRO VERDI DI TRIESTE
IL CONCERTO DI PRIMAVERA AL TEATRO VERDI DI TRIESTE
DON PASQUALE, L’OPERA BUFFA SUL PALCOSCENICO DI TRIESTE
AL TEATRO VERDI DI TRIESTE UN NUOVO ALLESTIMENTO PER TOSCA
MADAMA BUTTERFLY IN SCENA AL TEATRO VERDI DI TRIESTE
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Guarda tutti

Pubblicit
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up