Pubblicità

Domenica 24 Febbraio 2019    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Vicenza Sette
2019-02-22 La Regione ha scelto: sarà Federica Seganti, leghista triestina, la nuova presidente della finanzi aria del Fvg Friulia SpA 2019-02-15 WEEKEND AL RISTORI 2019-02-15 NUOVO CDA ALLE FUNIVIE DI MALCESINE 2019-02-10 "Non ci sono morti di serie A e vittime di serie B": così Matteo Salvini alla Foiba di Basovizza per il Giorno del Ricordo 2019-02-08 Anche Salvini e Tajani domenica alla Foiba di Basovizza per le celebrazioni della Giornata del Ricordo 2019-02-05 IL PRINCIPE IGOR’, IN SCENA A TRIESTE DOPO TRENTASEI ANNI 2019-02-04 All'Area Exp di Cerea è in arrivo l'irresistibile comicità di Angelo 2019-01-31 BARINI CONSGNA CONTRIBUTO PER LO SPORT 2019-01-31 AMT SOSTIENE LO SPORT E I GIOVANI 2019-01-29 MANARA : ADRIAN NON L HO " ANIMATO " IO !! 2019-01-29 CELENTANO CANTA AL CAMPLOY 2019-01-28 MOBILITY DAY PROSSIMO 2019-01-28 GRAN GUARDIA : RICORDO SHOAH 2019-01-28 PRESO RUMENO RICERCATO DA 3 ANNI 2019-01-23 Traffico pesante in aumento sulla rete di Autovie Venete con calo dei veicoli leggeri
ADIGE TV: Home Vicenza Sette Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info



















Mercoledì 24 Giugno 2009
OPPURE - Oltre la fotografia di moda: cinque nuovi talenti italiani

OPPURE - Oltre la fotografia di moda: cinque nuovi talenti italiani è l'esibizione collettiva di cinque giovani fotografi emergenti che operano nell’ambito della moda: Alessio Bolzoni, Giuseppe Gasparin, Carlotta Manaigo, Chiara Romagnoli, Lele Saveri che si inaugura giovedì 11 alle ore 18.00 a Monotono, nuovo spazio per il contemporaneo in Viale Milano 60, a Vicenza. Una sezione speciale della mostra dal titolo Five ways to deal with Hannelore vedrà gli scatti dei cinque fotografi alla top model e musa di Steven Meisel Hannelore Knuts.

Smettere di concepire la moda e i linguaggi ad essa legati come qualcosa di sterile e fine a se stesso, come qualcosa che potrebbe ipoteticamente nascere oggi e morire domani senza lasciare segni rilevanti, è una cosa che non solo ci sta esteticamente a cuore, ma riteniamo quantomeno necessaria per un fashion system giunto al momento di doversi profondamente ripensare. E che magnifico momento quello del ripensamento, no? Ci sono due vie: quella gattopardesca del cambiare tutto perché non cambi nulla, oppure...OPPURE. OPPURE è la via del talento, del merito, dell'annettere forze fresche e nuove visioni a un tessuto, quello della comunicazione di moda, storicamente recettivo, poroso, contaminabile. Che quando così non è stato, è sfiorito su stesso. Insomma, non fare nulla OPPURE tornare a fare. Ma fare bene.

Oltre la fotografia di moda: cinque nuovi talenti italiani sarà la prima tappa di OPPURE, un laboratorio e un percorso sui linguaggi legati alla moda e alla comunicazione che le gira intorno, che si svilupperà nei prossimi mesi attraverso mostre, incontri, riflessioni, progetti e pubblicazioni. Questa prima collettiva, nello specifico, mostra il profilo professionale e mette in risalto la personalità di cinque fra i più promettenti fotografi italiani di moda, ritrattistica e pubblicità delle ultimissime generazioni. Il fine non è l'opera d'arte ma fare un lavoro di selezione e di mappatura di quei talenti che devono tornare ad essere con urgenza patrimonio condiviso e valore aggiunto per l’industria editoriale e per il sistema moda italiani.

5 WAYS TO DEAL WITH HANNELORE
All'interno della mostra OPPURE - Oltre la fotografia di moda: cinque talenti italiani, oltre ai lavori dei singoli fotografi, verrà presentata l'opera collettiva Five ways to deal with Hannelore. Opera per la quale i cinque fotografi protagonisti hanno immortalato a Londra, ognuno col suo stile e nell'arco di poche ore, l'iconica top model Hannelore Knuts vestita con gli stessi due outfit pensati appositamente per l'occasione dalla stylist Rossana Passalacqua. Il risultato sono dieci fotografie, due per autore, identiche nel soggetto ma uniche per stile, estetica e personalità.

La realizzazione è stata possibile grazie alla disponibilità di Hannelore Knuts di mettersi in gioco e grazie al lavoro di un team creativo formato dal curatore Federico Sarica, dalla stylist Rossana Passalacqua, dalle casting editor Barbara Nicoli e Leila Ananna, col supporto dell'agenzia 2DM.
I capi indossati da Hannelore Knuts appartengono alle collezioni autunno/inverno 2009 di Haider Ackermann e Acne.


FOTOGRAFI:

Alessio Bolzoni
Alessio Bolzoni nasce a Crema il 4 settembre 1979. Inizia a studiare fotografia dopo il Liceo e in quegli anni comincia a scattare i primi test per le agenzie di modelle, oltre a sviluppare numerosi progetti personali, uno dei quali diventa un libro. Nel 2001 pubblica “N. 20 Fotografie”, un libro di 20 fotografie appunto, in edizione limitata di 500 copie, che sviluppa il tema dell’identità personale attraverso la ricerca sul corpo.
Dal 2003 Alessio inizia a lavorare come freelance collaborando con numerosi magazine nazionali e internazionali (Elle, Rolling Stone, D Repubblica, Flair, Crash Magazine, View Magazine, Mood) e nel 2003 con la linea di occhiali di Alessandro Dell’Acqua, inizia a scattare delle campagne commerciali. Alessio Bolzoni è rappresentato dalla 2DM dal 2007, continuando così la sua carriera editoriale dedicata ai magazine con base a Milano.

Giuseppe Gasparin
Giuseppe Gasparin nasce in una piccola cittadina nel nord d'Italia.
Dopo gli studi classici si trasferisce a Milano dove frequenta l’Istituto Europeo di Design e assiste il celebre fotografo GianPaolo Barbieri. Dopo tre intensi e formativi anni decide di trasferirsi nella Londra dei suoi mitizzati "Clash", dove tuttora vive, per frequentare un master in Fine Arts alla Central Saint Martin.
Collabora con riviste come Rolling Stone, Qvest, Rodeo e Dmagazine.

Carlotta Manaigo
Nata e cresciuta in Italia, Carlotta Manaigo si è trasferita negli Stati Uniti per frequentare la prestigiosa Rhode Island School of Design. Ha ottenuto la laurea nel 2003 con un BFA in Fine Arts/ Photography. Attualmente vive e lavora a New York ma torna spesso in Europa.
I suoi lavori si focalizzano sulla rappresentazione dei momenti di intimità nella vita di tutti i giorni. Gli scatti giocano con l’abilità nel riuscire ad entrare negli strati più privati e intimi, fino alla solitudine, dei suoi soggetti, che vengono ritratti nella bellezza, nell’ansia e nella decadenza di una sfuggente giovinezza. I suoi lavori sono apparsi su svariate testate fra cui su Mixte, Vman, Dazed And Confused.

Chiara Romagnoli
Chiara Romagnoli vive e lavora a Londra, dove si è trasferita nel 1997 per studiare Graphic Media Design al London College of Printing e dove ha iniziato a lavorare nella moda come assistente di grandi fotografi come Stefania Paparelli.
I suoi lavori spaziano dal reportage alla moda e sono stati pubblicati su Lula Magazine, Crash Magazine, Vogue Pelle, Italian Glamour, D Repubblica, The End magazine, Figaro Japan, Exit e Nylon.

Lele Saveri
Nato a Roma nel 1980, si trasferisce a Londra nel 2001 per studiare fotografia all’Università di Greenwich. Dopo la pubblicazione dei suoi primi scatti su Vice Magazine, inizia a ritrarre giovani gruppi britannici della scena musicale per diverse pubblicazioni come Rolling Stone, Uomo Vogue, Rodeo. Nel 2008 Lele ritorna in Italia per lavorare come Photo Editor per Vice Italia a Milano e a febbraio fonda IthoughtIwasalone.com, un collettivo di giovani fotografi. Nel febbraio 2009, è curatore a Milano della mostra per la rivista svizzera di moda, arte e tattoo Sang Bleu, con la quale aveva collaborato fin dal primo numero. Attualmente, Lele vive e lavora tra Milano e Londra.


CURATORI:

Federico Sarica
Federico Sarica è Direttore Responsabile dell’edizione italiana di Vice Magazine. Collabora inoltre con D La Repubblica, L’Uomo Vogue e Rolling Stone Italia per i quali scrive di cultura, costume e attualità. È attualmente docente di Fashion & New Media presso lo Ied ModaLab di Milano.

Cristiano Seganfreddo
É curatore e progettista di eventi e mostre legate all'arte contemporanea con una particolare attenzione alle interazioni con il design e l'architettura, in uno stretto rapporto con il tema di impresa-cultura. È ideatore e direttore di Fuoribiennale e di Innovetion Valley, progetto territoriale che considera il Nordest d'Italia come l'area al mondo con il più alto tasso di industria creativa.




Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Vicenza
Giostre a Campo Marzo a Pasqua, avviso per manifestazione di interesse
A San Biagio il nuovo polo dell'Agenzia delle Entrate
Per la prima volta cerimonia pubblica collettiva per il conferimento della cittadinanza
Incontro di formazione sul turismo destinato agli operatori della polizia locale
Contributo acquisto biciclette a pedalata assistita
Contributo acquisto biciclette a pedalata assistita
Opera pia asili scuole materne, pubblicato l'avviso per la nomina di un componente del CdA
Vicenza Calcio, seggiolini dello stadio personalizzati e azionariato diffuso
In occasione della Giornata della memoria
Arrivano a 65 i defibrillatori pubblici installati in strutture scolastiche e sportive
“Il calabrone”, annullato lo spettacolo teatrale in programma a Bertesinella
Inaugurato il Giardino della Vittoria, ora aperto al pubblico
Prolungamento di via Aldo Moro, sindaco Variati: “Punto al finanziamento dell'opera"
Al via "GenerAzioni", servizi in rete per assistere a casa anziani e non autosufficienti
Contributi per i cittadini, riapre il bando per la sostituzione delle caldaie di casa
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03