Pubblicit

Domenica 23 Giugno 2024    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Verona Sette News
2024-06-22 RICHIESTA SEDE DISTACCATA DIA E D.D.A. A VERONA: INCONTRO PROFICUO OGGI A ROMA TRA IL SINDACO TOMMASI E IL MINISTRO PIANTEDOSI 2024-06-22 ALL’ASSISTENTE SOCIALE TEZAZ LETIZIA SALA LA 6^ EDIZIONE DELLA BORSA DI STUDIO PERAZZOLI 2024-06-22 I PELLIGRINI DI ‘NOI CORRIAMO DA DIO’ DONANO 2 MILA EURO AL CENTRO ACCOGLIENZA MINORI - C.A.M. 2024-06-22 Inizia l’era Benamati: il giuramento e le deleghe della nuova Giunta 2024-06-22 Ultimi giorni per Toulouse-Lautrec al Roverella 2024-06-22 LUCIA VERONESI. LA DESINENZA ESTINTA | CA' PESARO 2024-06-22 Quarta e ultima data Calici di Jazz, arriva il travolgente GeGè Telesforo (27 giugno ore 19:30, Villa Quaranta) 2024-06-22 Premio Compasso d’Oro: la Fondazione Fedrigoni Fabriano riceve la Menzione d’onore all’ADI Design Museum di Milano 2024-06-22 Nella romantica Monteforte d’Alpone, Verona, il XII Premio “Grappolo d’Oro Clivus” a Vittorio Sgarbi. Menzione d’onore a giornalisti, a manager e ad imprenditori. Il culturale evento, a cura di Cantina di Monteforte e dell’Associazione Sportiva Dilettanti 2024-06-22 Affollata Assemblea di Coldiretti Veneto, il 19 giugno, a Treviso. 2024-06-22 Fondazione Cariverona e Bando ‘Welfare generativo’: lotta alle nuove povertà. Azioni, che soddisfino, con efficacia, i bisogni locali. 2024-06-22 “Brepona” e “Quaiara” tornano a casa, grazie a G.R. A.S.P.O. e a Coldiretti Verona. I due antichi vitigni veronesi, iscritti nel registro del Ministero, attendono l’autorizzazione regionale per la coltivazione. 2024-06-22 Verona, via Città di Nîmes e il nuovo “sottopasso”, che riaprirà, il 24 giugno, alle ore 9,30, ma, gradualmente, in fasi… 2024-06-21 MUVE Mestre Artefici del nostro tempo 2024 Mestre (Ve), Forte Marghera, Padiglione 29 21 giugno - 31 dicembre 2024 2024-06-21 LUNEDI’ INAUGURA IL NUOVO SOTTOPASSO IN VIA CITTA’ DI NIMES. MOMENTO STORICO PER VERONA, E’ LA PRIMA OPERA PUBBLICA DAL 1990
ADIGE TV: Home Verona Sette News Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info Verona



















Marted 28 Marzo 2023
CINTA MAGISTRALE, TRE NUOVE PORZIONI DI PROPRIETA’ DEL COMUNE. TESORI PRESTO SVELATI ALLA CITTA’ CON VISITE GUIDATE

I bastioni di San Giorgio, oggi ‘casa’ degli scout, la cinta in via Nievo che ospita parco giochi e campi sportivi, e l’area tra Porta Palio e Porta San Zeno dove sorgerà un parco urbano grazie ai fondi del Pnrr.

Da oggi sono proprietà del Comune tre nuove porzioni di cinta magistrale, un ulteriore tassello nel percorso di acquisizione dei compendi demaniali dello Stato, di cui Verona è molto ricca, che vanno dagli ex forti militari alle Porte d’ingresso alla città, per arrivare all’imponente cinta muraria.
Nello specifico, con il trasferimento siglato oggi in municipio, il Comune è proprietario a pieno titolo delle porzioni di Cinta Magistrale corrispondenti al Bastione/fortino di S. Giorgio (adiacente all'omonima porta monumentale già acquisita), alla porzione di Cinta Magistrale esterna in fregio a Via Ippolito Nievo e Via Castel S. Felice e alla porzione di Cinta Magistrale esterna in fregio a Via Colonnello Galliano (comprendente il parcheggio di Porta Palio, il complesso delle piscine Castagnetti e piscine Lido, il complesso dell'Associazione Tennis Verona e i giardini Caduti di Nassiriya). Circa 11 ettari di superficie pari a 110 mila metri quadrati, per un valore inventariale di 17,5 milioni di euro.

A ciascuna porzione corrisponde un progetto di valorizzazione, condizione questa propedeutica al trasferimento stesso, che nel mese di maggio sarà presentato alla città con visite guidate nel fine settimana per far conoscere questa parte di patrimonio a veronesi e turisti.

“Verona è patrimonio Unesco proprio grazie alla cinta muraria cittadina- ha detto l’assessore al Patrimonio Michele Bertucco-. Con il trasferimento siglato oggi prosegue il percorso avviato con il Federalismo fiscale e l’importante collaborazione con l’Agenzia del Demanio. I passaggi di proprietà sono vincolati a specifici programmi di valorizzazione, ciò nel’intento comune di preservare e valorizzare questo straordinario patrimonio storico di cui Verona è ricca. Le nuove porzioni sono già in parte utilizzate da associazioni del territorio ad eccezione della vasta area limitrofa alle piscine Lido per la quale ereditiamo un progetto che stiamo valutando per concretizzarlo nel migliore dei modi”.

Il trasferimento di immobili demaniali è iniziato neldicembre 2012con l’accordo di valorizzazione previsto dalla normativa sul “Federalismo demaniale”. Un provvedimento che ha come obiettivo quello di liberare lo Stato dalla gestione di immobili che non utilizza più, trasferendoli a titolo gratuito agli enti locali, con precisi vincoli di gestione.
Dal 2013 ad oggi, il Comune ha acquisito infatti Forte Caterina, una parte del compendio di Castelvecchio, Forte Lugagnano, Forte Preare a Montorio, Forte Sofia, la vasca dell’Arsenale, la 1^ Torricella Massimiliana, le Porte cittadine di San Zeno, Palio, Nuova, Vescovo, San Giorgio, Porta Catena, la torretta in mezzo all'Adige presso ponte Risorgimento e porzioni di Bastioni in fregio a Viale Colombo, circonvallazione Maroncelli, nonchè lungo via Castel S. Felice.
Ora la procedura proseguirà per completare il passaggio delle restanti parti della Cinta Magistrale (circa 13 schede ancora da trasferire corrispondenti ad altrettanti porzioni), compendio che si sviluppa complessivamente su oltre 10 chilometri e comprende torri, rondelle, bastioni, fossati e terrapieni.

“La collaborazione tra Agenzia del Demanio e Comune di Verona non si ferma qui, continueremo il trasferimento della cinta magistrale, un processo al quale partecipa anche la Soprintendenza che governa e presidia la valorizzazione di questi compendi – afferma il direttore Servizi al Patrimonio dell’Agenzia del Demanio Massimo Gambardella-. A Verona l’Agenzia del Demanio è impegnata ad una riqualificazione di caserme dismesse che farà atterrare sul territorio 100 milioni di euro di lavori. Una collaborazione sempre più forte, Verona è un buon posto per lavorare”.

Alla stipula degli atti amministrativi erano presenti anche Gianpietro De Pietro della Direzione Regionale Veneto dell’Agenzia del Demanio, la dirigente del settore Patrimonio del Comune Antonella Ronzan con Pietro Grigolo dell’Ufficio Trasferimento Diritti Reali.



Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Verona
Verona, via Città di Nîmes e il nuovo “sottopasso”, che riaprirà, il 24 giugno, alle ore 9,30, ma, gradualmente, in fasi…
“Brepona” e “Quaiara” tornano a casa, grazie a G.R. A.S.P.O. e a Coldiretti Verona. I due antichi vitigni veronesi, iscritti nel registro del Ministero, attendono l’autorizzazione regionale per la coltivazione.
Fondazione Cariverona e Bando ‘Welfare generativo’: lotta alle nuove povertà. Azioni, che soddisfino, con efficacia, i bisogni locali.
Affollata Assemblea di Coldiretti Veneto, il 19 giugno, a Treviso.
Nella romantica Monteforte d’Alpone, Verona, il XII Premio “Grappolo d’Oro Clivus” a Vittorio Sgarbi. Menzione d’onore a giornalisti, a manager e ad imprenditori. Il culturale evento, a cura di Cantina di Monteforte e dell’Associazione Sportiva Dilettanti
Premio Compasso d’Oro: la Fondazione Fedrigoni Fabriano riceve la Menzione d’onore all’ADI Design Museum di Milano
Quarta e ultima data Calici di Jazz, arriva il travolgente GeGè Telesforo (27 giugno ore 19:30, Villa Quaranta)
LUCIA VERONESI. LA DESINENZA ESTINTA | CA' PESARO
Ultimi giorni per Toulouse-Lautrec al Roverella
Inizia l’era Benamati: il giuramento e le deleghe della nuova Giunta
I PELLIGRINI DI ‘NOI CORRIAMO DA DIO’ DONANO 2 MILA EURO AL CENTRO ACCOGLIENZA MINORI - C.A.M.
ALL’ASSISTENTE SOCIALE TEZAZ LETIZIA SALA LA 6^ EDIZIONE DELLA BORSA DI STUDIO PERAZZOLI
RICHIESTA SEDE DISTACCATA DIA E D.D.A. A VERONA: INCONTRO PROFICUO OGGI A ROMA TRA IL SINDACO TOMMASI E IL MINISTRO PIANTEDOSI
Una giovane allevatrice, alla guida dell’Associazione Pecora Brogna, ovino caratteristico della Lessinia. La presidente, Benedetta Bobgiovanni: “È sempre stata una passione, ora è anche un lavoro, che amo. Obiettivo, verso cui tendiamo, è tutelare questa
PULIZIA E SFALCIO SPARTITRAFFICO E ISOLE PEDONALI
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Guarda tutti

Pubblicit
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up