Pubblicità

Sabato 31 Luglio 2021    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
2021-07-30 LAVORO CONCLUSO PER I 445 RAGAZZI DEL PROGETTO ‘CI STO? AFFARE FATICA’. IN 6 SETTIMANE OLTRE 40 MINI CANTIERI IN CITTA’. 2021-07-30 TERMINATI I LAVORI AL ‘GAVAGNIN-NOCINI’, IMPIANTO PRONTO PER GLI EUROPEI DI BASEBALL. 2021-07-30 Vinitaly Special Edition, tre giorni di business per agganciare la ripresa del settore 2021-07-28 ‘PARRAN FAVILLE’. A PORTA FURA L’OPERA DELL’ARTISTA UBERTI, OMAGGIANDO LA CITTA’ E DANTE. 2021-07-28 AL CANTANTE MICHELE PERTUSI IL PREMIO INTERNAZIONALE MARIA CALLAS 2021 2021-07-28 Presentazione dati di bilancio 2020 e attività svolte nei 5 anni di mandato L’Interporto Quadrante Europa di Verona conferma la sua egemonia a livello Europeo. 2021-07-28 MARMOMAC 2021 RITORNA IN PRESENZA E PUNTA SUI MERCATI CHIAVE PER IL RILANCIO DELLA PIETRA NATURALE MADE IN ITALY 2021-07-27 FURTO DI IDENTITÀ DIGITALE IN CONSIGLIO COMUNALE, DENUNCIATO ALLA POLIZIA POSTALE. L'ESITO DELLE INDAGINI INTERNE SUL SISTEMA ACCESSIBILE SOLO AI CONSIGLIERI. 2021-07-27 TEATRO NEI QUARTIERI. IL 28 E 31 LUGLIO, IN OTTAVA E SESTA CIRCOSCRIZIONE, DUE SERATE DI SPETTACOLO GRATUITO PROPOSTE DALLA PRO LOCO 2021-07-26 CORSO VENEZIA, DISINNESCO BOMBA. COINVOLTI 2971 CITTANINI PER UN RAGGIO DI 330 METRI. 2021-07-26 PREMIATI IN MUNICIPIO I CAMPIONI DEL MONDO DI CANOA E RAFTING E IL CAMPIONE ITALIANO DI BILIARDO 2021-07-26 LE SCUOLE DI DANZA VERONESI INSIEME A TEATRO ROMANO PER UNA SERATA DEDICATA AI DIRITTI UMANI 2021-07-25 A VERONA LA XVIII EDIZIONE DEL CONGRESSO DELLE CONFRATERNITE EUROPEE. 2021-07-25 MURA FESTIVAL 2021. IL TEATRO DA BAR RACCONTA LE AVVENTURE DI BUKOWSKI 2021-07-24 OGGI IN BRA, IL BUS DEI TAMPONI GRATUITI.
ADIGE TV: Home Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest




















Giovedì 16 Settembre 2010
Fiat, via libera alla scissione

L'assemblea della Fiat ha dato il via libera a maggioranza alla scissione del gruppo in due distinte società: da una parte ci sarà Fiat con il core business dell'auto (Fiat Group Automobiles, Ferrari, Maserati, Magneti Marelli, Teksid, Comau più la parte di Fiat Power Train che riguarda l’auto); dall'altra la nuova Fiat Industrial con CNH e Iveco (macchine agricole e industriali) più la parte di Power Train che si occupa dei veicoli industriali e marini. «È un’assemblea storica - ha ribadito il presidente del Lingotto, John Elkann, chiudendo i lavori - voglio ringraziare tutte le persone che hanno lavorato perché tutto questo fosse possibile».

AVANTI NEL TEMPO - «Oggi portiamo le lancette avanti nel tempo» ha affermato dal canto suo l'amministratore delegato, Sergio Marchionne. «La nostra azienda, o meglio le nostre aziende - ha aggiunto - potranno muoversi a una velocità notevolmente più rapida di quanto non abbiano mai fatto». Fiat «grazie a quello che è stato fatto in questi anni, grazie agli sviluppi tecnologici che ha raggiunto e grazie all'accordo con Chrysler, non ha più bisogno di stampelle e può essere lei stessa artefice del proprio destino». «Un elemento chiave del piano strategico 2010-2014 - ha spiegato Marchionne - è l'utilizzo efficiente degli impianti produttivi. L'allocazione delle nuove architetture è stata disegnata per rispondere a criteri di razionalità ed efficienza, in modo da saturare la capacità produttiva di Fiat Automobiles e Fiat Industrial. Questo ci permetterà anche di sanare le inefficenze operative legate all'attuale basso utilizzo degli impianti in Italia».





Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di
Sesso orale e tumore della bocca Esiste un collegamento
Le torture dei soldati indonesiani agli indigeni della Papua Video 1-2
Annozero, Gasparri contro Ghedini «Colpito da sindrome di Stoccolma»
L'ossessione del nemico
A dieta ferrea per mesi, muore 36enne
Cancro al polmone, italiane incoscienti Solo tre su cento si sentono a rischio
Bloccato oleodotto aeroporto di Parigi
«Faccio la cavia umana per 600 euro»
Marchionne: «Volkswagen
Il caso Dandini e l'identità di Raitre
Scontro di opinioni da Lilli Gruber
«Mi sono fermato per motivi umanitari»
Il Papa: «Gli inglesi si opposero al nazismo, ora non cedano al laicismo»
Il sindaco «La Lega non c'entra.
Afghanistan: incriminati 5 soldati Usa, uccidevano civili per divertimento
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03