Pubblicità

Giovedì 2 Aprile 2020    
ADIGE Estero  
Budapest   
Opere | Testate | Redazione | Contatti
 HOME | Photogallery | VideoGallery | Segnalati da voi | I più visti
Treviso Sette
2020-04-01 POLIZIA LOCALE. CONTROLLI ANTI OCCUPAZIONE AL SAVAL E CONTRO LO SPACCIO IN STAZIONE 2020-04-01 CORONAVIRUS. TRAFFICO CITTADINO IN AUMENTO. ASS. ZANOTTO: “NON VANIFICHIAMO TUTTI GLI SFORZI FATTI PER COMBATTERE IL CONTAGIO” 2020-04-01 CORONAVIRUS. A VERONA RESTA IN VIGORE IL DIVIETO DI PASSEGGIARE ALL’APERTO, ANCHE PER GENITORI CON BAMBINI. SBOARINA: “LA SALUTE DEI VERONESI PRIMA DI TUTTO. NON E' IL MOMENTO DI MOLLARE” 2020-04-01 Spesa a km 0 a domicilio, arriva il boom di richieste 2020-04-01 CORONAVIRUS. INVOCAZIONE AL PATRONO. SINDACO: “GESTO SIMBOLICO. LA PROTEZIONE DI SAN ZENO SU TUTTA LA CITTÀ” 2020-04-01 CORONAVIRUS. CAMBIANO LE REGOLE PER I PLATEATICI, APERTURA A SCELTA E TASSA DI OCCUPAZIONE SOLO PER I GIORNI DI UTILIZZO 2020-04-01 CORONAVIRUS. A VERONA RESTA IN VIGORE IL DIVIETO DI PASSEGGIARE ALL’APERTO 2020-03-31 CORONAVIRUS. CAMBIANO LE REGOLE PER I PLATEATICI, APERTURA A SCELTA E TASSA DI OCCUPAZIONE SOLO PER I GIORNI DI UTILIZZO 2020-03-31 CORONAVIRUS. SPESA PIÙ VOLTE AL GIORNO, SONO LE CASSIERE A SEGNALARLO. SBOARINA: “UN APPELLO AL BUON SENSO, ALTRIMENTI MISURE PIÙ RESTRITTIVE” 2020-03-31 CORONAVIRUS. TASK FORCE PER GESTIONE DONAZIONI. ARRIVATE AL COMUNE OLTRE 36 MILA MASCHERINE 2020-03-31 PARCHEGGIO CENTRO GRATIS FINO AL 15 APRILE 2020-03-31 EMERGENZA CORONAVIRUS, VERONAMERCATO A SOSTEGNO DEI 2020-03-31 CORONAVIRUS. A BORGO ROMA, BORGO TRENTO E MARZANA SIRENE E LAMPEGGIANTI ACCESI PER SOLIDARIETA’ AL PERSONALE SANITARIO. 2020-03-31 EMERGENZA CORONAVIRUS, VERONAMERCATO A SOSTEGNO DEI CITTADINI VERONESI 2020-03-30 CORONAVIRUS. PIU’ CONTROLLI NELLA SETTIMANA CRUCIALE. UFFICI COMUNALI AL LAVORO SUL NUOVO DECRETO. SBOARINA. “USCITE SOLO CON LA MASCHERINA"
ADIGE TV: Home Treviso Sette Ricerca  
sul sito su
Verona
Vicenza
Venezia
Rovigo
Treviso
Padova
Udine
Cult
Pordenone
In Piazza
Trieste
Cagliari
Obiettivo Territorio

Estero
Budapest

Info



















Lunedì 27 Febbraio 2012
MEDICI E INFERMIERI RINGRAZIANO I PAZIENTI

TREVISO – E' quasi doverosa la gratitudine nei confronti dei medici e degli infermieri da parte di chi si è visto salvare la vita o anche più semplicemente risolvere un fastidioso problema di salute. A testimoniarlo ci sono le vagonate di biglietti gonfi di riconoscenza che ogni giorno vengono recapitati in ambulatori e reparti. L'Usl di Treviso, però, stavolta ha invertito le parti.

Come? Tappezzando i corridoi dell'ospedale di manifestini e caricando un video sul proprio sito attraverso i quali a ringraziare i pazienti sono i dottori, gli infermieri e i tecnici dell'azienda sanitaria. Il motivo lo spiegano loro stessi.

“Nei grazie dei pazienti troviamo sempre nuove energie: per questo tutte le volte che ci ringraziate vorremmo rispondervi allo stesso modo – si legge sotto lo scorrere delle facce di 24 lavoratori realmente impiegati nelle strutture dell'Usl 9 – perché siamo professionisti, ma siamo anche persone come voi e perché la buona sanità è un traguardo che deve essere raggiunto insieme”.

Anche se ricambiare davvero i ringraziamenti non sarebbe certo una passeggiata, visto che il personale dell'Usl ne riceve circa 2.200 all'anno. Sotto le forme più diverse: un centinaio sono i pazienti che si rivolgono direttamente all'ufficio per le relazioni con il pubblico, un numero simile quelli che fanno conoscere a tutti la propria riconoscenza attraverso messaggi pubblicati sui giornali e addirittura due mila quelli che scrivono dei biglietti, mandano delle lettere o inviano mazzi di fiori direttamente ai medici e agli infermieri che gli sono stati vicini nel momento di difficoltà.

“Da una recente indagine ci siamo resi conti della portata di queste segnalazioni e abbiamo voluto ricambiare i ringraziamenti in questo modo perché gli attestati di stima, come anche le critiche, ci aiutano a migliorare – spiegano dall'azienda sanitaria l'idea che sta alla base della campagna studiata da Gianluigi Scannapieco, responsabile del dipartimento innovazione, sviluppo e programmazione – e abbiamo voluto che a farlo fossero medici, caposala, infermieri e tecnici che ogni giorno si relazionano con i pazienti”.




Commenti
Nome
Email
Commento
Altre notizie di Treviso
Cerimonia di conferimento civiche benemerenze Città di Treviso – 5 febbraio 2018 ore 18.00 Teatro comunale
PALAZZO TRECENTO
Illustri persuasioni. Tra le due guerre
Musica in Museo. Recital di cembalo al Museo Bailo
FRANCESCO PIAZZA SEGNO E COLORE
XIV GIORNATA NAZIONALE DEL TREKKING URBANO
Sotto il segno dell'arte. Una nuova linea di viaggi
AAA VENDESI PALAZZO SIGNORILE SU TRE PIANI A PREZZO DI UN APPARTAMENTO
I VALORI DELLA GENUINITA’ NEL NUOVO PACKAGING DELLA LINEA VP VITICOLTORI PONTE
L’AZIENDA LAZZARIS CELEBRA I SUOI 110 ANNI DI VITA CON UN CONCORSO A PREMI RIVOLTO A TUTTI I
Corona contro Lele Mora: mai stato gay
230mila euro nascosti in macchina Straniero arrestato per riciclaggio
Norma salva-camicie verdi La Difesa «accusa» Calderoli
I tifosi a Rooney: "Sei un uomo morto"
Rooney, tanto rumore per nulla
LA RIVISTA

VIDEO NEWS

SEGNALATI DA VOI
Pearl Jam - Arena, Verona 16.9.2006
Inviato da:
Mauro71
Guarda tutti

Pubblicità
  La redazione La tua pubblicità Contatti Mission Legal
  Login
  Log In / Sign Up



 
 
© Editrice Verona Autorizzazione Tribunale di Verona n. 1566 del 11.11.03